Cultura / Novembre 29, 2016

Hippies. Cosa sono e da dove vengono? Si potrebbe pensare che queste persone dallo spirito libero che credono in amore, pace e unità sarebbe grandine dal loro piccolo pianeta verde da qualche parte là fuori nell’universo. Ma non lo fanno. Sono concepiti e nati proprio come gli altri. La maggior parte del tempo in cui iniziano a differire dai non hippy è il modo in cui sono stati sollevati.

Secondo Merriam-Webster, un hippie è “di solito un giovane che rifiuta i costumi sociali stabiliti (come vestirsi in modo insolito o vivere in una comune) e che si oppone alla violenza e alla guerra”. Questo stile di vita è iniziato negli Stati Uniti e nel Regno Unito a metà degli anni 1960.

La parola hippie è venuto da hipster, un termine usato per descrivere le persone che amavano la musica psichedelica, l’uso di droghe ricreative e abbracciato la nuova rivoluzione sessuale. E mentre le persone spesso classificano gli hippy in un unico grande gruppo, ci sono diverse sottocategorie di hippie-ism.

L’Hippie spirituale. Gli hippy spirituali erano la più radicata di tutte le designazioni. Abbracciano persone di molte religioni, anche se le loro opinioni sono diverse. Sono tutte energie, aure e coscienza. Sono gli astronomi, quelli in sintonia con il pianeta e la galassia.

La vecchia scuola Hippie. Gli hippy della vecchia scuola sono quelli che hanno iniziato tutto. Hanno chiamato la marijuana “erba” e l’hanno fumata fuori dalle giunture. Erano quelli che seguivano le band in tutto il paese, vivendo fuori dai loro veicoli o qualsiasi motel economico fosse disponibile. I loro figli erano anche hippies.

La nuova scuola Hippie. I nuovi hippies della scuola sono quelli i cui genitori sono hippies della vecchia scuola. Sono nati dopo la fine della guerra del Vietnam. Credono di essere nati nell’era sbagliata e sono spesso frustrati dagli atteggiamenti delle persone della loro generazione. Tutto quello che vogliono è la pace.

L’attivista Hippie. Questi sono gli hippy di cui si sente parlare al telegiornale. Fanno segni e protestano numerose cause diverse, la maggior parte delle quali ha a che fare con la violenza o la crudeltà. Indossano le fasce e i pantaloni a campana con segni di pace dipinti sui loro volti.

L’Eco attivista Hippie. L’Eco Attivista è la versione dell’attivista che è tutto sull’ambiente. Non indossano scarpe e non mangiano carne o prodotti animali. L’ambiente è una priorità assoluta di loro. Inoltre lavorano estremamente duramente per ridurre la loro impronta di carbonio.

L’Hippie Artsy. Quelli sono gli hippy che hanno sempre una macchina fotografica vecchia scuola al collo, i cui volti sono sempre imbrattati di vernice. Hanno gusti molto eclettici e vivono, respirano e pensano a colori.

Gli Hippies naturali Au. Gli Hippies naturali Au sono quelli che la maggior parte delle persone temono. Non perché siano violenti o qualcosa del genere-sono estremamente con i piedi per terra e molto accettanti – ma perché non credono nell’uso di qualcosa che non sia creato dalla natura. Questo significa che nessun sapone (tranne il tutto naturale tipo), nessun deodorante, a malapena qualsiasi shampoo, si ottiene il punto. Amano essere circondati da alberi.

Dal Web

67 Foto colorate Catturato Modo Più del Previsto

Storia Quotidiana

Raramente Visto le Foto Dagli anni ‘ 70 ad un Pubblico Maturo Solo

Storia Quotidiana

Tags: Una Breve Storia… / Moda negli anni ’60 | Hippies | Proteste | Stoners e Weed Culture | Gli anni’ 60

Ti piace? Condividi con i tuoi amici!

Kennita Leon Rose

Kennita Leon Rose

Writer

Lo stile funky di Kennita è sbocciato solo da quando ha scoperto la sua passione per la lettura. Nel suo tempo di inattività, ama rilassarsi con i suoi amici e lasciarsi andare. Questo bambino fiore adulto, che proviene dai Caraibi, può sicuramente stare con noi in qualsiasi momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.