Prima del tempo di gara – Prepararsi per la corsa!

Tokyo si è svegliata con bel tempo la mattina della gara, con cielo nuvoloso e temperature intorno ai 6°C (43°F). Quando il team Live Japan si è diretto verso il complesso governativo metropolitano di Tokyo intorno alle 6:30 di domenica mattina, ha scoperto che quasi tutti sulla metropolitana erano corridori, con sempre più corridori che si imbarcavano ad ogni fermata. Alcuni hanno preso un breve pisolino sui sedili a panchina, mentre altri erano eccitati chiacchierando via circa la gara davanti.
Raggiungendo l’ampia stazione di Shinjuku, i corridori sono stati accolti da una ventina di volontari utili che hanno tenuto cartelli e aiutato le persone a raggiungere l’uscita più comoda. Un certo numero di questi volontari parlava anche inglese, il che ha reso le cose molto più facili per i parlanti non giapponesi.

Alcune delle informazioni utili personale

Un gran numero di tavoli informativi sono stati istituiti intorno alla zona principale del raduno, con i volontari felici di aiutare le persone in inglese, tedesco, cinese, coreano e, naturalmente, giapponese. Erano disponibili anche servizi di spedizione bagagli per trasportare piccoli bagagli fino alla zona di arrivo.

Bagagli all’arrivo di zona, in attesa di ritiro
i Volontari che distribuivano le banane e mandarini
Pocari Sweat e acqua sono disponibili

Arrivando al punto di raduno per la gara, gli atleti sono stati accolti con un certo numero di altri volontari che hanno distribuito le banane, mandarini e tazze di acqua o di Pocari Sweat – aiutare i corridori aumentare la loro energia e di elettroliti per la maratona più avanti.

E naturalmente-linee formate per un’ultima possibilità ai bagni!

E sono fuori!

 E sono fuori!

La Maratona di Tokyo è iniziata in due ondate, con i corridori in sedia a rotelle che hanno aperto la gara prima dei corridori. Dopo un breve discorso del presidente e del governatore di Tokyo, la folla ha taciuto mentre iniziava il conto alla rovescia. Allo zero-secondo marchio, la pistola gara incrinato e spettatori e corridori allo stesso modo scoppiato con applausi emotivamente carica come coriandoli a forma di cuore fluttuavano verso il cielo intorno a loro.

Godersi le attrazioni lungo il corso!

La Maratona di Tokyo copre una buona parte della città, passando attraverso famose aree turistiche e superando una serie di punti di riferimento iconici lungo il percorso!

Asakusa

Aree chiave condiviso un senso di sapore locale. Correndo oltre la famosa porta Kaminarimon del Tempio Sensoji ad Asakusa, i corridori sono stati trattati per una performance musicale tradizionale.

Tokyo Skytree saluta i corridori mentre continuano oltre il tempio Sensoji al punto 15km!

A Ginza

La folla all’iconico Ginza Crossing esplode in applausi mentre i corridori liberano il punto di 30 km.

Di fronte al Tempio Daimon / Zojoji

Giù al punto di 39 km, i corridori passano dal Tempio Zojoji, con la Tokyo Tower che li augura bene sullo sfondo.

Tokyo, con i giardini del Palazzo Imperiale sullo sfondo

Liberando il tratto finale per le strade di Marunouchi, i corridori finiscono la maratona proprio di fronte alla stazione di Tokyo!

Incredibile Helping Hands – Volontari

Incredibile Helping Hands - Volontari
personale Medico in standby con defibrillatori automatici esterni – per coloro che “solo nel caso” momenti

Lungo l’intero tratto della maratona sono stati una solida forza di volontari e di altro personale di supporto, per aiutare a garantire un sicuro e divertente per i corridori e tifosi!

Bagni da questa parte!
Volontari svenire elettrolita caramelle dure
Al traguardo, ancora più squadre di volontari distribuiscono coperte, cibo e bevande

La forza di volontariato era composta da persone provenienti da tutti i diversi ceti sociali, dagli studenti universitari agli impiegati. Hiro, un volontario, ha detto che era la sua quinta volta di volontariato con la Maratona di Tokyo. “Mi rende davvero felice vedere persone provenienti dall’estero. Sono molto lieto di dare una mano!”
Un altro volontario, Hitomi, studia il tedesco come seconda lingua e decide di mettere a frutto la sua esperienza. “Studiare il tedesco è un hobby per me. Ho molti amici tedeschi e volevo aiutare a sostenere le persone con le mie capacità.”

Godersi i riflettori – I Corridori

Godersi i riflettori - I Corridori

Partecipanti provenienti da 91 paesi e regioni si sono uniti alla Maratona di Tokyo, il più anziano dei quali aveva 90 anni (un corridore maschio dal Belgio), secondo il programma ufficiale.
Anche se ci sono un buon numero di corridori seri in una data maratona, ci sono sempre alcune persone che si vestono in modo speciale per l’occasione, godendo dello spirito divertente della corsa e godendo di un’auto-sfida invece di competere per il premio in denaro.

Anche gli spettatori si sono divertiti a vestirsi

La Maratona di Tokyo di quest’anno ha praticamente visto tutto – da persone vestite con la tipica attrezzatura da corsa ma con un cappello divertente, ad altri che indossavano l’uniforme della loro squadra sportiva preferita, a persone vestite in costume pieno, schiaffeggiando i cinque alti lungo la strada. Secondo il sito web della Maratona di Tokyo, oltre 1.000.000 di spettatori sono usciti per vedere la gara e sostenere i corridori!

I corridori a volte posavano con sostenitori e amici lungo i margini

Date della Maratona di Tokyo 2019

 Date della Maratona di Tokyo 2019
Anche altri corridori si sono divertiti a vedere i costumi!

La Maratona di Tokyo è uno degli eventi più energici ed emozionanti da vedere all’inizio della primavera! Assicurati di godertelo di persona-la prossima Maratona di Tokyo sarà il 3 marzo 2019! Spero di vederti lì!

* Questa informazione è dal momento della pubblicazione di questo articolo.
* I prezzi e le opzioni menzionate sono soggetti a modifiche.
* Salvo diversa indicazione, tutti i prezzi sono comprensivi di IVA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.