Background: industrializzazione e urbanizzazione hanno compromesso la nutrizione infantile durante il 19 ° secolo. Il latte vaccino veniva prodotto nelle città o trasportato su lunghe distanze in condizioni sospette. Il latte era contaminato da batteri o adulterato con acqua, farina, gesso e altre sostanze. Quando le distillerie proliferavano nelle metropoli, i loro rifiuti venivano alimentati alle mucche che producevano latte magro e contaminato.

Sommario: A seguito di una campagna stampa negli Stati Uniti, la vendita di latte swill fu proibita dalla legge nel 1861. I conteggi batterici divennero disponibili nel 1881 e contribuirono a migliorare la qualità del latte. I dibattiti sulla pastorizzazione rimasero controversi; la legislazione variava da paese a paese. Lo smaltimento delle acque reflue di milioni di abitanti e il letame di migliaia di mucche era pericoloso per l’ambiente. Fu solo nel 1860 e dopo diverse pandemie di colera asiatica che furono costruiti sistemi fognari efficaci nelle metropoli. I depositi di latte sono stati stabiliti negli Stati Uniti da Koplik per sterilizzato e da Coit per latte certificato. In Francia, Budin e Dufour hanno creato servizi di consulenza chiamati goutte de lait, che distribuivano latte sterilizzato e istruivano le madri nella cura dei bambini.

Messaggio: Molteplici sforzi per migliorare la qualità del latte sono culminati nei Congressi Internazionali gouttes de lait per lo studio e la prevenzione della mortalità infantile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.