Ex Assistente Chirurgo Generale, la US Public Health Service Commissionata Corpo, Washington, DC
Primo Vice Assistente Segretario per la Salute delle Donne, degli stati UNITI Dipartimento di Salute e Servizi Umani, Washington, DC
Professore Clinico, la Tufts University School of Medicine, Boston, MA
Professore Clinico, Georgetown University School of Medicine di Washington, DC

contrammiraglio Susan J. Blumenthal, MD, MPA (ret.) ha fornito un servizio distinto per più di due decenni come uno dei principali Stati Uniti nazionali. esperto di salute del governo e portavoce nelle amministrazioni di quattro presidenti degli Stati Uniti. È stata il primo vice segretario aggiunto del paese per la salute delle donne, assistente chirurgo generale degli Stati Uniti e Senior Global Health Advisor nel Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS) degli Stati Uniti, consulente sanitario della Casa Bianca e capo del dipartimento di medicina comportamentale e prevenzione di base presso il National Institutes of Health (NIH). Al NIH, ha anche servito come presidente del NIH Nutrition Coordinating Committee e come presidente del NIH Health and Behavior Coordinating Committee. Dr. Blumenthal è un esperto medico riconosciuto a livello internazionale e leader che è stato una forza importante nel portare importanti questioni di salute pubblica, tra cui la salute delle donne, la salute mentale, e la salute globale per una maggiore attenzione scientifica e pubblica. È stata in prima linea negli sforzi nazionali per raggiungere l’efficacia, l’efficienza e l’equità nel sistema sanitario degli Stati Uniti, per enfatizzare il potere della prevenzione delle malattie, del suicidio e della violenza, per ridurre le disparità sanitarie e per far avanzare soluzioni multi-settoriali di “salute in tutte le politiche”. Leader internazionale nell’avanzamento della salute globale, l’ammiraglio Blumenthal è stato una forza importante nel rispondere alle minacce emergenti di malattie tra cui l’HIV / AIDS dall’inizio dell’epidemia, la pandemia di malattia cronica e il bioterrorismo.Dr. Blumenthal attualmente è professore clinico presso Tufts e Georgetown University Schools of Medicine e come Senior Fellow in Health Policy presso New America dove dirige un Health Innovations Lab e supervisiona diversi progetti focalizzati sulla tecnologia nell’interesse pubblico. Questi includono il WIC Digital Health Summit in collaborazione con il MIT Media Lab e la Harvard T. H. Chan School of Public Health e il SNAPtoHealth.org iniziativa che funge da municipio virtuale per informazioni e dialogo sui programmi federali di assistenza alimentare tra cui SNAP e WIC. Dr. Blumenthal serve anche come politica Senior e consulente medico presso amfAR, la Fondazione per la ricerca sull’AIDS e come redattore di salute pubblica del Huffington Post. Lei è stato il Distinguished Visiting Professor di Women’s Studies all’Università di Brandeis, Elizabeth Blackwell Visiting Professor presso la Mayo Clinic e Fellow della Harvard University School of Government.Come il primo Vice Assistente Segretario per la Salute delle Donne, Dr. Blumenthal innovativo sviluppato iniziative nazionali e il coordinamento di un multi-miliardi di dollari di bilancio di ricerca, servizi, programmi di educazione e di attività attraverso il Dipartimento di Salute e Servizi Umani. I suoi successi includono lo sviluppo di un approccio nazionale globale per la salute delle donne e le differenze di sesso nella malattia che ha aumentato drasticamente l’attenzione pubblica e scientifica a questi problemi e la creazione di numerosi partenariati pubblico-privato. Il Dott. Blumenthal ha istituito il centro Nazionale di Eccellenza delle Donne, il programma di Salute presso i centri accademici in tutto il paese per servire come modelli per le donne sanitario nazionale, nominato regionale della salute delle donne coordinatori, ha avviato una Task Force sulle Donne e AIDS, e ha creato iniziative in materia di nutrizione, l’osteoporosi, l’obesità, l’attività fisica, il diabete e la prevenzione delle malattie, che ha riunito le agenzie federali, organizzazioni del settore privato e la media di rispondere a questi problemi di salute pubblica. L’ammiraglio Blumenthal ha co-presieduto un’iniziativa presidenziale sul cancro al seno e ha istituito l’iniziativa “Missili alle mammografie” che ha trasferito la tecnologia di imaging CIA, DOD e NASA per far avanzare il rilevamento del cancro al seno. Ha anche creato il National Women’s Health Information Center che fornisce” one stop shopping ” per informazioni sulla salute su Internet (womenshealth.gov) e tramite un numero verde. Dr. Blumenthal è stato tra i primi nel governo di utilizzare Internet per l’educazione alla salute, immaginando e la creazione di diversi siti web di salute premiati. Ha organizzato e presieduto numerose conferenze nazionali e internazionali, stabilito molte collaborazioni sanitarie globali e presieduto diversi comitati di coordinamento federali che coinvolgono tutti i dipartimenti del governo degli Stati Uniti.Dr. Blumenthal è autore di numerosi articoli scientifici, libri a cura, e servito come editorialista salute per U. S. News and World Report e riviste El. Ha rappresentato il governo degli Stati Uniti in numerose commissioni e conferenze internazionali. Dr. Blumenthal è stato l’ospite e direttore medico di una pluripremiata serie televisiva in 13 parti sulla salute. Nominato dal Medical Herald e dalla National Library of Medicine come una delle donne più influenti e importanti in medicina e dal New York Times come uno dei migliori medici nel campo della salute delle donne, l’ammiraglio Blumenthal è il destinatario di numerosi premi, medaglie e dottorati onorari per il suo contributo fondamentale al miglioramento della salute. È stata nominata Leader della salute dell’anno dalla Commissioned Officers Association, come Rock Star della scienza dalla Geoffrey Beene Foundation e decorata con la Distinguished Service Medal degli Stati Uniti. Il Servizio sanitario pubblico, il suo più alto onore, ” per la leadership distinto e pionieristico, contributi innovativi e servizio pubblico dedicato che ha migliorato la salute delle donne, la nostra Nazione, e il mondo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.