Tom Pollock
Richard Shotwell/Invision/AP

AGGIORNATO con George Lucas istruzione: George Lucas onorato Tom Pollock, che ha mediato l’accordo di concessione in Star Wars boss diritti icona di Hollywood, di franchising, di lunedì, con un omaggio:

“Tom Pollock è stato fondamentale nel mio sviluppo sia come regista che come uomo d’affari fin dall’inizio. Era lì all’inizio quando ero appena uscito dalla USC film school e durante i successi inaspettati che hanno trasformato le nostre vite e le nostre carriere. Ha contribuito alla creazione di Lucasfilm insieme a American Graffiti e Star Wars, e si è mantenuto fermo e implacabile da coloro in cui credeva. Un campione di creatività, Tom era un buon amico e mancherà a tutti noi che abbiamo avuto la fortuna di conoscerlo.”

AGGIORNATO lunedì 3 agosto, ore 8:49 : Spike Lee ha inviato questo omaggio a Tom Pollock, che ha presieduto e rimase fermo durante il lancio del provocatorio film di Lee del 1989 Do The Right Thing:

“Le mie profonde condoglianze alla famiglia del signor Tom Pollock. Pollock è una figura chiave nel mio sviluppo come giovane regista mentre era a capo della Universal Pictures. Il signor Pollock mi ha lasciato fare e sostenuto i miei film. L’eroe sconosciuto di FARE LA COSA GIUSTA è il signor Tom Pollock. Ha rischiato il collo. Non ha ceduto quando molti esperti razzisti gli hanno detto di non rilasciare FARE LA COSA GIUSTA in estate Per paura che LA GENTE NERA sarebbe impazzita, si sarebbe RIBELLATA uscendo dai cinema. Nonostante la pressione tremenda Mr. Pollock ha mantenuto la sua terra, Rilasciando DO THE RIGHT THING il 30 giugno 1989 (lo stesso giorno di BATMAN di Tim Burton) e quindi contribuire a cambiare la sua/Storia del cinema americano. Mi mancherai, amico mio.

IN PRECEDENZA, domenica 2 agosto, 4:19 PM: Tom Pollock è morto. Pollock è l’ex avvocato che è diventato presidente della Universal Pictures e in seguito partner di Ivan Reitman nella Montecito Picture Company. Aveva 77 anni.

Pollock ha supervisionato film che includevano Jurassic Park, la trilogia di Ritorno al futuro, Do the Right Thing, Fried Green Tomatoes, Backdraft, Twins, Cape Fear, Parenthood, The Flintstones, Kindergarten Cop, the Beethoven, Beethoven’s 2nd, Casper, Waterworld, Sneakers, Lorenzo Oil, Casino e Schindler’s List.

Come avvocato, Pollock sarà sempre ricordato per aver fatto probabilmente il più grande affare di sempre per un cliente regista quando ha mediato l’accordo di Star Wars per George Lucas che ha dato i diritti del regista al franchise. Era un affare da un miliardo di dollari.

Notable Hollywood &Morti dell’industria dell’intrattenimento nel 2020: Galleria fotografica

Le condoglianze hanno iniziato a riversarsi: “Siamo incredibilmente rattristati dalla perdita di Tom Pollock. Ha svolto un ruolo fondamentale nel garantire l’eredità del nostro Studio ed è stato un dirigente straordinario, un avvocato influente e un caro amico per tanti di noi”, ha dichiarato Ron Meyer, Vice Presidente NBCUniversal. “Sentiremo per sempre il suo impatto sulla nostra azienda e nel nostro settore. A nome di tutti alla Universal, inviamo le nostre più sentite condoglianze alla sua famiglia e onoriamo i suoi straordinari successi.”

Nato il 10 aprile 1943 a Los Angeles, Pollock ha iniziato la sua carriera come assistente di George Stevens, che è stato il direttore fondatore dell’American Film Institute e in seguito è diventato il manager degli affari commerciali per la nuova scuola di cinema dell’AFI, il Center for Advanced Film Studies. Ha continuato a iniziare il proprio studio legale nel 1970 e George Lucas è diventato uno dei suoi primi clienti che ha portato alle suddette offerte di Star Wars. È stato anche un giocatore chiave nel lancio della produzione di film iconici franchise come Indiana Jones e Superman.

Nel 1986, ha assunto la carica di Vice Presidente esecutivo di MCA Inc. e presidente della Universal Pictures. Durante il suo periodo alla Universal, lo studio ha ottenuto sette nomination agli Oscar, tra cui il film premio Oscar Schindler’s List. Altri titoli che hanno guadagnato annuisce inclusi titoli che sono rimasti punti di riferimento nella storia del cinema tra cui Field of Dreams, Nato il quattro luglio, Profumo di una donna, In the Name of the Father, Apollo 13 e Babe. Ha anche amplificato il talento di alcuni dei registi più acclamati del nostro tempo tra cui Ron Howard, Brian Grazer, Ivan Reitman, Martin Scorsese, Spike Lee, George Miller, James Cameron tra gli altri.

“Tom Pollock era il mio avvocato e amico all’inizio della mia carriera”, ha detto Michael Rosenberg, co-presidente di Imagine Entertainment. “Mi ha presentato a Brian e Ron 31 anni fa, quindi era un grande sensale oltre ad essere un superbo produttore di offerte. Sono rattristato da questa perdita inaspettata e tragica.”

Bob Gazzale, Presidente & CEO, AFI, ha ricordato l’exec di Hollywood attraverso l’account Twitter ufficiale AFI. “Tom Pollock amava i film, con forza e passione”, ha detto. “La sua eredità mostrerà come ha dedicato la sua mente legale senza pari a difendere grandi storie, e fortunatamente per tutti gli amanti del cinema, credeva che quelle storie potessero sia sfidare che intrattenere. Abbiamo perso un feroce sostenitore per la forma d’arte, ma a AFI il suo spirito vivrà.”

1/2 Tom Pollock amava i film-con forza e passione. La sua eredità mostrerà come ha dedicato la sua mente legale senza pari a difendere grandi storie, e fortunato per tutti gli amanti del cinema

— AFI (@AmericanFilm) Agosto 3, 2020

Dolemite è il mio nome scrittore ha preso a Twitter per condividere un ricordo del Pollock dicendo, ” Tom Pollock era un bravo ragazzo. Verde acceso il nostro primo film. E poi si coprì la faccia al primo screening di prova “Cosa ho fatto?”(Era “Bambino problematico”, quindi era una risposta appropriata).”

Tom Pollock era un bravo ragazzo. Verde acceso il nostro primo film. E poi si coprì la faccia al primo screening di prova “Cosa ho fatto?”(Era “Bambino problematico”, quindi era una risposta appropriata) https://t.co/BuEw3XwUQM

— Il sito è stato pubblicato nel 2012. 2, 2020

Anche il produttore Shep Gordon ha reso omaggio all’exec di Hollywood. “Tom Pollock era mio amico”, ha detto. “Come un buon amico come chiunque potrebbe sperare. La nostra relazione è iniziata quando ho assunto Tom per rappresentare la mia compagnia cinematografica. Di gran lunga l ” uomo più intelligente che abbia mai lavorato con, abbiamo condiviso tali grandi tempi. L’ultimo decennio abbiamo avuto un gruppo di veterani del settore che si sono incontrati per quello che chiamiamo un VECCHIO PRANZO EBREI a IL PICCOLINO. Ci mancherà tanto, ascoltando le sue storie così come vedendo la sua gioia e passione per il cibo. Risparmiami un posto a tavola ovunque tu sia!”

Pollock divenne il primo Vice Presidente di MCA / Universal Studios dopo Seagram Co. acquisita MCA nel 1995. Ha lasciato la compagnia nel 1996 e ha insegnato nel programma di studi cinematografici presso l’Università della California Santa Barbara.

È diventato membro del Consiglio di Amministrazione di AFI e nel 1996 è diventato Presidente del Consiglio nel 1996. Più recentemente, è stato Vice Presidente del Consiglio di amministrazione dell’AFI e presidente della giuria del film AFI Awards.

Sotto la già citata The Montecito Picture Company, lui e Reitman hanno prodotto film come Road Trip, Old School, il pic Up in the Air candidato all’Oscar, the 2016 iteration of Ghostbusters e molti altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.