Guarda i De La Soul abbattere le Loro Ingiusto Trattare Con la Tommy Boy Su 'Ondeggiare La Mattina'

Fonte: YouTube

Il rap trio prese a Ondeggiare la Mattina per approfondire la loro situazione con Tom Silverman, il fondatore di Tommy Boy.

Dopo aver pubblicato una serie di post su Instagram che dettagliavano l’annuncio agrodolce della loro musica antica che finalmente colpiva i servizi di streaming e download di musica, De La Soul ha parlato ulteriormente sulla questione.

Il trio rap di Long Island è recentemente apparso su Sway in the Morning per parlare degli ingiusti termini dell’accordo di streaming sulla loro musica rilasciata attraverso Tommy Boy Entertainment, fondata da Tom Silverman. Il gruppo afferma che la percentuale di 90 degli acquisti dei fan andrà all’etichetta discografica mentre la percentuale di 10 andrà a loro.

LEGGI: I primi album di De La Soul saranno finalmente disponibili sui servizi di streaming

Il trio spiega prima come il loro catalogo-da 3 Feet High e Rising a AOI: Bionix-era in un limbo non solo perché non era preparato per l’era digitale, ma perché la Warner Bros. aveva acquisito (Warner Bros. ha acquisito la metà di Tommy Boy attraverso una partnership fatta nel 1985). Metà di quel catalogo finì poi per perdersi alla Warner Bros. a causa di un debito che Tommy Boy dovette pagare all’etichetta.

In definitiva, la Warner Bros. non ha tentato di mettere la musica di De La sui servizi di streaming e download a causa di “problemi che esistevano dietro i progetti”, in particolare la rimozione dei campioni sugli album.

“Non conosco le offerte di Tom Silverman con i campioni di clearning o se ha persino scelto di cancellare i campioni, ma so che allora è stato fatto molto sulle strette di mano, specialmente quando sei indipendente”, spiega Maseo. “By Quando arrivò alla Warner Bros. la gente esce dalle opere in legno e dice:’ Ehi, è ora di incassare un assegno.”E penso che, per la maggior parte, le persone che escono dalle opere in legno, gli affari non sono stati affrontati in quel momento.”

Fast-forward al 2019, e Tommy Boy ha acquisito il catalogo indietro, ma quegli stessi problemi esistono ancora, con il trio rap “un po’ senza meta l’esecuzione della musica, ” e solo ottenere soldi da merce e tour.

Da lì, Trugoy dice che il gruppo ha cercato di ottenere campioni cancellati per i loro album, ma Silverman non pensava nemmeno che 3 Feet High and Rising avrebbe avuto lo stesso successo.

“Tom Silverman non pensava che sarebbe andato bene”, dice Trugoy. “Per questo motivo hanno deciso di non cancellare le cose.”

VIDEO DI TENDENZA

“E stai pagando il prezzo?”Chiede Sway, a cui Maseo risponde,” Sì, e abbiamo continuato a pagare il prezzo.”

” Abbiamo cercato di risolverlo e non siamo disposti a risolvere nulla”, dice Maseo a un certo punto. “vic Ha indirettamente ottenuto oggetti di scena dalla cultura.”

Il trio parla anche del 30-year anniversary di 3 Feet High and Rising, e di quanto agrodolce la celebrazione stia considerando la situazione in cui si trovano con Tommy Boy. L’anniversario è significativo per il loro prossimo tour “Gods of Rap” con il Wu-Tang Clan e Public Enemy, con tutti e tre i gruppi rap che celebrano anniversari di album notevoli.

“Cerchiamo di essere dritti — non abbiamo davvero beneficio finanziario”, dice Maseo dell’album che è disponibile digitalmente, prima di aggiungere che il gruppo ha ricevuto “penny” in confronto a quello che Tommy Boy ha ricevuto per gli album.

controlla l’intervista nella sua interezza sopra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.