Correre fuori in una giornata estiva nel Midwest americano significa affrontare il caldo. Anche svegliarsi presto per correre o aspettare fino a sera non offre molto sollievo, anche se mi risparmia dal sole cocente estivo.

Per tutto l’inverno attendo con ansia il clima estivo. Giorni più lunghi non significano corse al buio. Le temperature più calde significano che non devo impacchettare solo per ritrovarmi a surriscaldare un miglio nella mia corsa e a perdere la giacca, i guanti o il cappello. L’estate è il mio periodo dell’anno preferito. Eppure, freddo come Chicago ottiene in inverno, estati qui può essere brutale.

Le mie corse si sentono lente e lente nella stagione calda e comincio a chiedermi se c’è qualche beneficio nel mio slogging per le strade del mio quartiere. Sarei meglio avere una corsa più veloce e più comoda (anche se certamente più noiosa) all’interno del tapis roulant? O dovrei sfidare gli elementi e correre fuori?

Per prima cosa, c’è qualcosa di profondamente soddisfacente nel finire una corsa in condizioni difficili. E in aggiunta a ciò, la corsa a caldo ha alcuni grandi vantaggi per il fitness generale.

Ci sono vantaggi a correre in caldo clima estivo. I ricercatori hanno trovato che diventare acclimatati per il calore cambia il vostro corpo in modi seguenti:

  • Riduce i tempi complessivi di temperatura centrale
  • Aumenta il sudore tasso
  • Aumenta il volume del plasma sanguigno
  • Riduce di lattato nel sangue
  • Aumenta la forza muscolare scheletrico

Questo unisce tutti a dire che la formazione in condizioni di caldo e umido rafforza il tuo cuore sottolineando il sistema cardiovascolare. Il sangue scorre verso la pelle, causando una riduzione del flusso sanguigno ai muscoli. Questo fa sì che il volume complessivo del sangue per aumentare per compensare.

Correre al caldo crea condizioni di allenamento simili all’allenamento in altitudini più elevate. C’è un motivo per cui il centro di allenamento olimpico di punta degli Stati Uniti si trova a Colorado Springs. La ricerca ha dimostrato che l’allenamento ad alta quota migliora le prestazioni atletiche. E correre fuori in una calda giornata estiva ha un effetto simile.

Aumenta il tuo VO2 max

VO2 max è la quantità massima di ossigeno che il tuo corpo può utilizzare durante l’esercizio fisico intenso. Anche se il test più accurato per VO2 max verrà da un laboratorio di esercizi, gli atleti non professionisti possono ancora ottenere una stima di loro. Molti centri benessere eseguiranno un test VO2 per te. Si può anche capire da soli utilizzando uno strumento online o un inseguitore di fitness.

Più alto è il tasso, più i muscoli possono elaborare il sangue ossigenato. Sarai più in forma, correre ti sembrerà più facile e sarai in grado di sostenere la tua corsa più a lungo. È possibile migliorare il vostro VO2 max con intervallo e tempo corre. E, con la corsa in condizioni di caldo.

Nel 2010, un professore dell’Università dell’Oregon ha studiato l’effetto dell’allenamento termico sugli atleti. Dopo l’esercizio in calore a 100 gradi per dieci giorni, le prove cronometrate dei partecipanti e le soglie di potenza e lattato sono aumentate del 5-6%. Anche il volume plasmatico era aumentato, ma per il gruppo di controllo che si allenava in condizioni meteorologiche di 55 gradi, nulla era cambiato.

Ci sono pericoli per la formazione nella stagione calda

Questi benefici vengono con la formazione acclimatati in condizioni di caldo. Nota la parola, acclimatata. Ci vuole tempo per costruire e nel breve termine, ci sono pericoli per correre nel caldo. È molto importante ascoltare il tuo corpo e non spingerti troppo forte quando le temperature iniziano a salire.

Aggiungi condizioni umide al caldo e c’è ancora più stress sul tuo corpo. L’umidità rende più difficile per il tuo corpo raffreddarsi poiché il sudore non evapora facilmente dalla pelle.

Guarda questi segnali di pericolo per l’esaurimento da calore e non cercare di attraversarlo se ti succede.

  • Vertigini
  • Debolezza
  • Sensazione di svenimento
  • crampi Muscolari
  • mal di testa
  • Nausea
  • Refrigerati pelle con la pelle d’oca (nonostante il caldo)

Se si ignorano i segni di esaurimento da calore, può portare a un colpo di calore. Questo è molto più grave e si verifica quando la temperatura corporea supera i 104 gradi. La tua pelle si sente calda al tatto e potresti smettere di sudare o sudare pesantemente. Si può sentire disorientato, con un cuore da corsa. Un colpo di calore richiede cure mediche immediate in quanto può portare a insufficienza d’organo e persino alla morte.

Come stare al sicuro

Rilassati nella corsa estiva e ascolta il tuo corpo. Hai bisogno di tempo per allenarti a gestire il caldo. Non aspettarti di uscire e correre al tuo solito ritmo e distanza il primo giorno caldo. Gli esperti dicono che ci vogliono da sette a dieci giorni per il tuo corpo per acclimatarsi al caldo.

È possibile seguire questi suggerimenti per acclimatarsi in modo sicuro al caldo in esecuzione:

  • Idrato. Potrebbe essere necessario sostituire l’acqua con una bevanda sportiva per reintegrare gli elettroliti.
  • Vestito in modo appropriato. Indossare colori chiari che sono traspirante e leggero.
  • Controllare prima la temperatura. Sappi contro cosa stai affrontando. Se la tua zona ha avvertimenti di calore eccessivo, potrebbe essere una buona giornata per saltare la corsa all’aperto, andare più breve o iniziare prima della giornata per evitare la parte più calda della giornata.
  • Ascolta il tuo corpo. Questo è sempre importante. Non sforzatevi di correre attraverso condizioni non sicure.

Quando il tempo si raffredda

Se ti sei allenato tutta l’estate al caldo, sentirai un grande sollievo in quel primo, fresco giorno d’autunno. Il tuo corpo sarà cambiato, le tue gambe saranno leggere e ti sentirai come se stessi volando.

Sì, ho detto che l’estate è il mio periodo dell’anno preferito. Ma pensando a una corsa veloce nel tempo fresco e vivace di una giornata di sole autunnale, mi ritrovo a riconsiderare.

Foto di Andrew dinh su Unsplash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.