In questa stagione, Sylvia Fowles ha guidato la WNBA in percentuale di field goal, è arrivata seconda in rimbalzi a partita, è arrivata seconda in blocchi a partita e si è classificata quinta in punti a partita. Anche la sua squadra — la Minnesota Lynx-ha chiuso con il miglior record nella WNBA. Per tutto questo, Fowles è stato nominato MVP della lega.

Secondo Summit Hoops, Fowles è stato pagato 1 109.000 per tutto ciò che ha fatto nel 2017. Nel frattempo, Leandro Barbosa dovrebbe guadagnare $500,000 dai Phoenix Suns nel 2017-18. Lo scorso luglio, però, Barbosa è stato rinunciato dalla squadra. Quindi Barbosa sarà pagato quasi cinque volte quello che ha guadagnato l’MVP della WNBA, e Barbosa non giocherà nemmeno per i Suns.

Questo semplice confronto suggerisce che esiste un sostanziale divario salariale di genere nel basket professionistico. Ma come ho sostenuto un paio di anni fa, non si può misurare questo divario semplicemente confrontando i salari nella NBA e nella WNBA.

Secondo un’analisi di Forbes, le squadre NBA hanno generato revenue 5.9 miliardi di fatturato in 2015-16. Un’analisi simile non sembra esistere per la WNBA, ma sappiamo che le sue entrate sono molto più basse. Pertanto, non sorprende che la WNBA paghi salari più bassi.

Detto questo, i giocatori WNBA non vengono trattati come i loro omologhi nella NBA. La NBA paga ai suoi giocatori circa il 50% delle entrate della lega. Sembra, quando guardiamo a ciò che sappiamo sulle entrate e sugli stipendi della WNBA, che i giocatori della lega stanno ricevendo meno del 25% delle entrate. E quella percentuale sembra ridursi nel tempo. In altre parole, esiste un significativo divario salariale di genere nel basket professionistico – e sta crescendo.

La storia del divario salariale di genere inizia con l’immagine delle entrate della WNBA. (E mi scuso: questo comporta un po ‘ di matematica.)

Entrate cancello può essere stimato con presenze e prezzi dei biglietti. Nel 2017, la WNBA ha registrato la sua più alta partecipazione in sei anni. Le presenze totali nella 21ª stagione della WNBA furono 1.574.078, con una media di 7.716 tifosi a partita. Questo marchio per partita è più di 10.000 fan al di sotto del marchio per partita visto nella NBA in 2016-17. Certo, l’NBA esiste da 71 anni. La presenza della WNBA nel 2017 appare più impressionante quando notiamo che la NBA ha attirato solo 6.631 fan a partita nel 1966-67 (la stagione 21st della NBA).

Il prezzo medio del biglietto della WNBA nel 2017 non è noto (almeno, non sono stato in grado di trovare queste informazioni). Ma per otto squadre, ho trovato i prezzi minimi dei biglietti a WNBA.com, e la media di questi otto prezzi fu $16.88. Ciò significa che le entrate minime del gate per la lega erano di circa million 26.5 milioni (o multiplied 16.88 moltiplicato per 1,574,078).

La WNBA non guadagna solo soldi al cancello. Sappiamo anche che ESPN ha aumentato quello che paga per trasmettere i giochi WNBA a million 25 milioni a stagione, da million 12 milioni. Inoltre, la WNBA guadagna denaro dalle vendite di merce, sponsorizzazioni e persino Twitter.

La quantità di denaro che attinge da queste fonti non è nota (o almeno, non sono stato in grado di trovare queste informazioni). Tuttavia, sappiamo che la WNBA ha guadagnato almeno million 51,5 milioni nel 2017 (da the gate e dal suo accordo televisivo ESPN). Quindi, quanto di questo è stato pagato ai giocatori?

Come i dati sulle entrate, i dati salariali WNBA non sono del tutto completi. Summit Hoops ha dati per 102 dei 157 giocatori che hanno registrato minuti in 2017. Lo stipendio medio di questi giocatori era di $71.635. Due anni fa, però, è stato riferito che lo stipendio medio WNBA era di $75.000. Se prendiamo questa cifra leggermente più alta, i 157 giocatori WNBA in 2017 sono stati pagati circa combined 11,775,000 combinati.

Ciò significa che in 2017, la WNBA ha pagato non più di 22.8% delle sue entrate ai suoi giocatori. (È probabile che la cifra totale delle entrate sia significativamente superiore alla stima utilizzata nel calcolo; la cifra salariale totale non lo è.) Due anni fa, ho usato lo stesso approccio per stimare che i giocatori della WNBA ricevessero solo il 33% delle entrate della lega. Quindi sembra che il divario salariale di genere nel basket professionistico stia peggiorando.

Se la WNBA pagasse ai suoi giocatori il 50% delle sue entrate, gli stipendi sarebbero un po ‘ diversi. Per cominciare, lo stipendio medio non sarebbe 7 75.000. Se la WNBA ha dato million 25.8 milioni (cioè, la metà di million 51.5 milioni) ai suoi giocatori, il giocatore medio avrebbe portato a casa circa $164.000. Nonostante sia l’MVP della lega, quindi, Fowles è pagato solo due terzi di quello che un giocatore medio WNBA otterrebbe se i giocatori WNBA fossero trattati allo stesso modo delle loro controparti NBA.

Naturalmente, Fowles non è un giocatore medio. Quanto otterrebbe un giocatore come lei se la WNBA pagasse come la NBA?

Ancora una volta, immaginiamo che la WNBA abbia pagato ai suoi giocatori il 50% delle sue entrate. E immaginiamo ulteriormente che i giocatori siano stati pagati solo per le vittorie che hanno prodotto. I giocatori WNBA hanno prodotto un totale di 204 vittorie nella stagione regolare in 2017. Ancora una volta, se ai giocatori fosse stata data metà delle entrate della lega, sarebbero stati pagati circa million 25.8 milioni in questa stima. Quindi ogni vittoria varrebbe circa $126.000.

L’anno scorso, Fowles ha guidato la WNBA con 9,7 vittorie prodotte (una cifra calcolata in modo simile a quanto è stato fatto nella NBA). Dato il suddetto valore di una vittoria, Fowles varrebbe circa million 1.22 milioni. Ciò significa che è stata sottopagata da più di $1.1 milioni.

Fowles, però, non era il giocatore più sottopagato; quello sarebbe stato Jonquel Jones, un giocatore del secondo anno che ha guidato la WNBA nel rimbalzo. Ha anche giocato un ruolo importante nel trasformare il Connecticut Sun da una squadra che ha vinto solo 41% dei suoi giochi in 2016 alla squadra di playoff che abbiamo visto in 2017. Nel complesso, Jones ha prodotto 9.4 vittorie nel 2017, e seguendo lo stesso approccio che abbiamo usato per Fowles, Jones valeva million 1.19 milioni. Tuttavia, è stata pagata solo $47.774-una differenza di million 1,15 milioni.

Connecticut Sun avanti Jonquel Jones durante una partita contro il New York Liberty luglio 19 a… Madison Square Garden. (Foto AP/Mary Altaffer)

Si può ripetere questa analisi per ogni giocatore WNBA. Anche se nessun altro giocatore è stato trovato per essere sottopagato da più di $1 milione, i seguenti sette giocatori sono stati tutti stimato per essere sottopagato da 600.000 dollari o più:

  • Nneka Ogwumike, Los Angeles Sparks: sottopagati da $881,787
  • Candace Parker, Los Angeles Sparks: sottopagati da $841,059
  • Chelsea, Grigio, Los Angeles Sparks: sottopagati da $806,269
  • Alyssa Thomas, Connecticut Sun: sottopagati da $720,615
  • Skylar Diggins-Smith, Dallas Ali: il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.$698,006

È stato riferito tre anni fa che Fowles e Moore sono stati ciascuno pagato almeno $600.000 per giocare a basket professionistico in Cina. Quindi ci sono mercati in cui le donne sono pagate salari molto più alti per giocare a basket. Per ora, però, quel mercato non è negli Stati Uniti. Inoltre non sembra che questo cambierà presto. L’attuale accordo di contrattazione collettiva tra i giocatori della WNBA e la lega non scade fino al 2021. Tra il 2017 e il 2021, lo stipendio massimo pagato ai veterani WNBA aumenterà solo da $113.500 a $121.500.

La WNBA sembra fare molto per crescere, aumentando la sua presenza e guadagnando più soldi dalle trasmissioni televisive e da altre fonti. Ma non sembra che ci sia alcun meccanismo per garantire che gli stipendi dei giocatori siano collegati a questa crescita delle entrate. Quindi, senza una rinegoziazione della CBA, nei prossimi quattro anni, il divario salariale di genere diventerà probabilmente sempre più grande. E sempre più giocatori WNBA vedranno stipendi che sono più di un milione di dollari al di sotto di quello che avrebbero ricevuto se il loro campionato pagato più come la NBA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.