Come le aziende migrano a utilizzare il VoIP, il problema più comune è come affrontare le loro esigenze FAX esistenti. In un primo momento, la maggior parte delle persone tenta di collegare un normale ATA (adattatore telefonico analogico) al proprio FAX e inviare le trasmissioni FAX sopra il loro provider VoIP. Mentre questo può avere un successo limitato in alcuni casi, la stragrande maggioranza del tempo questo fornirà una soluzione molto inaffidabile. Il Santo Graal di FAX è stato pensato per essere il T.38 protocollo, che utilizza pacchetti di dati invece di modulazione analogica, ma ha la sua quota di problemi pure. Prima di tutto, abbiamo bisogno di guardare perché queste soluzioni non funzionano bene e poi a come VFAX e FAX di Vitelity consentono prodotti risolvere questo problema.

È colpa della rete

Beh, in realtà il problema è che l’invio/ricezione di messaggi FAX è un processo in tempo reale. Mentre il FAX di invio sta inviando, il lato ricevente sta acquisendo le informazioni e assemblando l’immagine da stampare. Se si verifica un’interruzione nel flusso di comunicazione, il FAX non riuscirà. In un FAX tradizionale che utilizza linee telefoniche analogiche, le trasmissioni FAX possono fallire a causa della scarsa qualità delle chiamate o del rumore sulla linea. In una situazione in cui si utilizza un ATA, il jitter o la perdita di pacchetti nel flusso di dati possono causare il fallimento del FAX. Mentre una chiamata vocale può gestire alcuni pacchetti persi di tanto in tanto (spesso possono essere inosservati durante la chiamata) con un FAX, i dati persi influenzeranno il FAX.

T. 38 To The Rescue

Il protocollo T. 38 è stato progettato per fornire un metodo di dati grezzi per trasmettere FAX. In teoria, questo dovrebbe funzionare bene perché la rete dati è progettata per la trasmissione di dati dove la rete vocale non era.

Poiché la stragrande maggioranza delle macchine FAX esistenti oggi non hanno T. 38 integrato, qualsiasi FAX inizia la chiamata come una normale chiamata analogica. Se entrambi i lati della chiamata supportano T. 38, la chiamata inizierà comunque come una chiamata analogica e, in teoria, passerà a T. 38 quando la chiamata viene rilevata come un FAX. A causa delle varianze nei tempi di rilevamento fax, questa transizione non sempre procede senza intoppi e talvolta non del tutto.

La seconda parte di questo problema è che le chiamate VoIP utilizzano tipicamente UDP che è un protocollo “streaming” che non ha una correzione intrinseca della perdita di pacchetti ed è suscettibile di jitter. T. 38 ha cercato di evitarlo consentendo l’invio di pacchetti ridondanti. In teoria, questa ripetizione di dati ridurrà la possibilità di problemi dovuti alla perdita di pacchetti. Se ci sono problemi con la rete, jitter o congestione, questo può ancora causare problemi con T. 38.

La soluzione Vitelity

storm La soluzione originale per FAX di Vitelity era vFAX. vFAX è una soluzione FAX basata su cloud che offre un’opzione di invio / ricezione basata sul Web, FAX in e-mail, E-mail in FAX e un’app desktop Windows per inviare/ricevere FAX e gestire gli archivi FAX. Evitando completamente la rete vocale e i problemi con la trasmissione in tempo reale, vFAX è stata un’opzione popolare per i clienti Vitelity per diversi anni.

Ciò che vFAX non ha fatto è stato quello di integrarsi con i milioni di utenti che ancora volevano utilizzare i loro FAX esistenti. La transizione a scan-and-send era spesso goffo, difficile da usare o non era possibile utilizzare a causa di diversi motivi legali. Quello di cui avevamo bisogno era un ibrido di FAX tradizionali con il servizio vFAX.

L’ultimo prodotto di Vitelity, FAX Enable offre il meglio di entrambi i mondi con la comodità di un FAX e con le caratteristiche robuste e l’affidabilità di vFAX.

Come funziona

storm FAX Enable è una soluzione molto semplice per l’utente ma richiede una tecnologia complessa dietro le quinte per far funzionare tutto. Il dispositivo di abilitazione FAX si connette alla porta della linea telefonica del fax e quindi si connette alla rete Ethernet. Il dispositivo di abilitazione FAX crea una connessione HTTPS al centro dati Vitelity in cui il FAX viene elaborato e quindi inviato tramite PSTN (rete telefonica pubblica). Utilizzando HTTPS, l’intera transazione viene crittografata; la sicurezza viene implementata per tutta la trasmissione. Insieme con la nostra “salsa segreta” per garantire che l’intero messaggio FAX viene inviato, FAX Enable assicura che il FAX viene consegnato correttamente al Data Center Vitelity.

Nel nostro test, abbiamo instradato i FAX da Denver, Colorado attraverso numbers in Alaska e di nuovo a numbers in Colorado, quindi ai dispositivi di abilitazione FAX. Durante la nostra batteria di test, il nostro FAX di prova di 85 pagine di testo misto e grafica non ha mai avuto un singolo errore. FAX Enable & vFAX offre una soluzione convincente al problema del FAX.

Il servizio vFAX costa solo $3 al mese per DID e $0,03 al minuto. Il dispositivo di abilitazione FAX è una carica una tantum di $149. Per l’utente tipico FAX, il costo medio di una linea telefonica negli Stati Uniti è di $55 / mese. Con FAX Enable e vFAX, questi clienti risparmieranno circa $550 all’anno dalle loro linee FAX esistenti.

Per ulteriori informazioni, o per ordinare vFAX w/FAX Enable, vi preghiamo di contattarci al (888) 898-4835.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.