Il sindaco di San Diego Kevin Faulconer ha annunciato mercoledì che la città ha selezionato la proposta di San Diego Padres per riqualificare una parte dell’East Village del centro in un hotspot per negozi e abitazioni

L’area conosciuta come Tailgate Park, che si estende su quattro isolati di spazio tra Imperial Avenue, K Street, 12th Avenue e 14th Street, alla fine diventerà una destinazione del centro.

“Questo è un grande slam per la nostra comunità”, ha detto Faulconer nell’annuncio.

Ha detto che i Padres sono stati un ottimo partner con Petco Park e la città non vede l’ora di collaborare con l’organizzazione per lo sviluppo.

La visione dei San Diego Padres della riqualificazione ha battuto la proposta di Brookfield Properties. Entrambe le offerte includevano la costruzione di unità abitative, spazi aperti e spazi commerciali.

Più in dettaglio, questo è ciò che il passo dei Padres per il parco del portellone posteriore includerebbe:

  • 612 unità abitative at-market e a prezzi accessibili
  • 1.3 milioni di piedi quadrati di spazio
  • 236,000 metri quadrati di spazio aperto
  • garage

“C’è così tanto potenziale da questo progetto dalla custodia di tutti i tipi, perché abbiamo bisogno di un alloggio di tutti i tipi a San Diego per il parcheggio supplementare”, ha detto Betsy Brennan, Presidente e amministratore delegato del Centro di San Diego di Partenariato.

Confermato! Il progetto (e il contratto della Città con i Padres) deve ancora passare attraverso un lungo processo di revisione e approvazione. Se tutto va secondo i piani, potrebbero rompere terreno nei primi mesi del 2023. @ nbcsandiego https://t.co/wo96auwE1z foto.Twitter.com / IzMycwneN8

– Audra Stafford September (@AudraStaffordTV) Settembre 23, 2020

Alcuni membri della comunità hanno sollevato preoccupazioni per la popolazione senza fissa dimora nella zona e leader del progetto riconosciuto tali preoccupazioni.

“Affrontare i senzatetto è incredibilmente importante”, ha affermato Erik Greupner, presidente delle operazioni aziendali di Padres. “Vogliamo continuare ad essere impegnati e solidali negli sforzi per migliorare la situazione, ma dobbiamo anche andare avanti come città e rivitalizzare l’area intorno al campo da baseball e farlo in un modo sia umano che consapevole delle persone che ha un impatto, e credo che possiamo fare entrambe le cose.”

I prossimi passi per il progetto includono prendere la raccomandazione del comitato di selezione per la città di stipulare un accordo di negoziazione esclusiva con i Padres per l’esame al Comitato per lo sviluppo economico e le relazioni intergovernative del Consiglio comunale, e successivamente al consiglio pieno.

Se tutto va secondo i piani e le tempistiche, la riqualificazione potrebbe iniziare già nel 2023.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.