Avro Lancastrian Mk della British South American Airways.III, G-AGWH, R. M. A. Polvere di stelle. (SDASM)

2 Agosto 1947: A 1: 46 p. m., British South American Airways volo CS59 partito Buenos Aires, Argentina in rotta Santiago, Cile. L’aereo di linea era un Avro Lancastrian Mk.III, registrazione G-AGWH, denominato R. M. A. Star Dust. Il volo era sotto il comando del Capitano Reginald J. Cook, D. S. O., D. F. C., D. F. M., con il Primo ufficiale Norman Hilton Cook, il secondo ufficiale Donald S. Checklin, Operatore radio Dennis B. Harmer e” Stargirl ” Iris Morcen Evans. Su questo volo, oltre all’equipaggio di cinque persone, c’erano solo sei passeggeri.

il Capitano Reginald J. Cook, D. S. O., D. F. C. D. F. M.

Alle 5:41 pm, l’aeroporto di Santiago ricevuto una routine di codice Morse segnale da G-AGWH indicando il volo sarebbe arrivato in quattro minuti:

“ETA SANTIAGO 17.45 ORE STENDEC”.

L’operatore radio di Santiago non capì “STENDEC” e chiese all’operatore radio dell’aereo di ripeterlo, cosa che fece, due volte. L’aereo di linea non è mai arrivato. Una ricerca di cinque giorni non ha avuto successo. Il significato dell’ultima parola nel messaggio non è mai stato determinato.

Il destino della Polvere di stelle rimase un mistero fino al 1998, quando due alpinisti sul Monte Tupungato—a 21.555 piedi (6.570 metri), una delle montagne più alte del Sud America—50 miglia a est di Santiago, trovarono un motore aeronautico Rolls-Royce Merlin distrutto nel ghiaccio di un ghiacciaio al livello di 15.000 piedi (4.572 metri). Una ricerca del ghiacciaio nel 2000 ha individuato ulteriori rottami ed è stato confermato che questo era il Lancastriano mancante. Il luogo dell’incidente si trova a S. 33°22’15.0″, W. 69°45 ‘40.0″.

Gli investigatori hanno stabilito che l’aereo di linea era volato nel ghiacciaio ad alta velocità e l’incidente ha causato una valanga che ha sepolto il relitto.

Nel 2002 i resti di otto persone sono stati recuperati dal ghiacciaio, cinque dei quali sono stati identificati attraverso il DNA.

Volcan Tupungato, 21,560 piedi (6,570 metri). (Diodo via Wikipedia)
1948 B. S. A. A. pubblicità.

L’Avro 691 Lancastrian Mk.III era un trasporto civile a quattro motori basato sul bombardiere pesante a lungo raggio della seconda guerra mondiale, l’Avro Lancaster. Il Mk.III variante è stata costruita appositamente per la British South American Airways Corporation da A. V. Roe & Co. Ltd, a Woodford, Cheshire, Inghilterra, ed era una versione migliorata della British Overseas Airways Corporation Lancastrian Mk.I. Diciotto Mk.IIIs sono stati costruiti per BSAAC. G-AGWH, numero di serie 1280, era il secondo di questa serie. Volò per la prima volta l ‘ 11 novembre 1945 e fu registrato al BSAAC il 16 gennaio 1946.

L’aereo di linea era gestito da un equipaggio di quattro persone e trasportava un assistente di volo. Potrebbe trasportare fino a tredici passeggeri. Il Lancastrian Mk.III era lungo 76 piedi, 10 pollici (23.419 metri) con un’apertura alare di 102 piedi (31.090 metri) e un’altezza complessiva di 19 piedi, 6 pollici (5.944 metri). Il peso a vuoto era di 30.220 libbre (13.707, 6 chilogrammi) e il peso lordo era di 65.000 libbre (29.483, 5 chilogrammi).

Avro Lancastrian Mk.III, G-AGWH, R. M. A. Star Dust

Lancastrian Mk.III era alimentato da quattro 1.648, 9 pollici cubici di cilindrata (27.04 litro) raffreddato a liquido, sovralimentato, Rolls-Royce Merlin T24/2 1 singolo albero a camme in testa (SOHC) 60° V-12 motori che producono 1.650 cavalli e girando tre eliche a pale.

Questi davano all’aereo una velocità di crociera di 245 miglia all’ora (394,3 chilometri all’ora) e una velocità massima di 315 miglia all’ora (506,9 chilometri all’ora). Il soffitto di servizio era di 25.500 piedi (7.772 metri) e la portata era di 4.150 miglia (6.679 chilometri).

Sito del relitto di Avro Lancastrian G-AGWH, S. 33°22’15.0″, W. 69°45’40.0″. (Google Maps)

1 Due dei motori Merlin T24/2 della G-AGWH erano stati completamente revisionati e convertiti nella configurazione Merlin 500-2. Un motore è stato convertito in un Merlin 502. Il quarto motore rimase come un T24 / 2. Tutti i motori avevano meno di 1.200 ore di tempo totale dal nuovo (TTSN) e i motori convertiti erano circa 500 ore dalla revisione (TSOH).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.