Elias Ymer (sopra) è la Svezia del maschio in alto giocatore di tennis, ma lui è ancora a sfondare nel mondo dei top 100 zimbio.com)

Svezia, una volta in posizione di spicco nel mondo del tennis è stato ostacolato dalla nazionale allenatori”, non riuscendo a migliorare,’secondo l’ex numero 4 Robin Soderling.

Il 33enne ha parlato del problema durante una conferenza stampa speciale tenuta giovedì all’Open di Francia. Saldatura è stato l’ultimo giocatore svedese a contestare la finale di un torneo del grande slam nel 2010, quando ha perso contro Rafael Nadal al Roland Garros. La sua carriera si è conclusa bruscamente dopo che non è riuscito a riprendersi da una malattia a lungo termine. La saldatura è stata colpita dalla mononucleosi nel 2011, una malattia virale nota anche come febbre ghiandolare. Ha trascorso quattro anni lontano dal tour prima di ritirarsi ufficialmente nel 2015.

Dal suo ritiro, non c’è ancora un’altra superstar svedese in questo sport. I fratelli Ymer hanno illustrato scorci del loro potenziale, ma devono ancora scoppiare sul palco principale. 22-year-old Elias, che è allenato da Soderling, è stato classificato come 118th nel mondo e ha quattro titoli challenger sotto la sua cintura. Nel frattempo, il fratello minore Mikael deve ancora entrare nella top 300. Attualmente sono due dei tre uomini svedesi classificati nella top 400. L’altro è il numero 303 del mondo Markus Eriksson.

“Il tennis è diventato molto popolare in Svezia, e tutti i bambini, sia ragazzi che ragazze, volevano iniziare a giocare a tennis. Poi si ottiene tutti i bambini di talento per i vostri sport, e poi, naturalmente, è più facile.”Ha spiegato Soderling.
” Proprio per il successo di Björn Borg, abbiamo avuto Stefan Edberg e Mats Wilander, e poi Magnus (Norman), Thomas Enqvist, Thomas Johansson, tutti questi giocatori, ed era solo una cosa auto-giocante. E ‘ andata avanti.”

Quindi, come ha fatto la Svezia a perdere la presa in questo sport? È qualcosa che può essere attribuito a una varietà di fattori. Anche se per la saldatura, sente che molto ha a che fare con l’approccio del suo paese al coaching. Durante la parte di maggior successo della sua carriera, è stato mentore del connazionale Norman. Che da allora è stato conosciuto per la sua collaborazione con il tre volte campione del grande slam Stan Wawrinka.

“Oggi non si vincono le partite di tennis nello stesso modo in cui si vincono le partite di tennis negli anni ’80 e ’90. Penso che la federazione, gli allenatori in Svezia siano diventati un po’ pigri perché una cosa aveva funzionato per così tanti anni, e pensavano che avrebbe funzionato da sola in futuro.”Ha detto.
” Ma quando il tennis è cambiato, lo sport è migliorato, non penso che gli allenatori siano davvero migliorati. Non hanno visto cosa stava succedendo, e stavano allenando i giocatori nello stesso modo.
“Penso che sia per questo che non abbiamo giocatori. E ora ci sono altri sport che sono molto più popolari. E ‘ difficile. Tutti i bambini vogliono giocare a football.”

Durante la sua carriera, Saldatura ha vinto 10 titoli ATP, tra cui il Paris Masters 2010.

I primi cinque giocatori della Svezia (al 7/6/2018)

No. 122 Elias Ymer
No. 303 Markus Eriksson
No. 368 Mikael Ymer
No.419 Christian Lindell
No. 605 Jonathan Mridha

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.