Documento di testo con punto interrogativo rosso.svg
Questo articolo include un elenco di riferimenti, letture correlate o collegamenti esterni, ma le sue fonti rimangono poco chiare perché manca di citazioni in linea. Si prega di migliorare questo articolo introducendo citazioni più precise, se del caso. (Settembre 2008)
File: Guerre hussite.jpg

Una concezione moderna dei carri Tabor e dei cannonieri a mano

I Taboriti (Táborité ceco, singolare Táborité) erano membri di una comunità religiosa considerata eretica dalla Chiesa cattolica. I Taboriti erano centrati sulla città boema di Tábor durante le guerre hussite nel 15 ° secolo. Il movimento di riforma religiosa in Boemia si frammentò in varie sette religiose. A partire dal più radicale, le varie sette che esistevano erano: Adamiti, Taboriti, Orebiti (Orfani), Utraquisti e praghesi. Poiché l’impulso della rivoluzione è venuto dal rogo di Jan Hus, a scopo di semplicità, molti scrittori hanno messo la maggior parte di queste sette sotto un termine ombrello chiamandoli “Hussiti”.

Economicamente sostenuti dal controllo del Tabor sulle miniere d’oro locali, i cittadini si unirono ai contadini locali per sviluppare una società simile a quella comunista. I Taboriti annunciarono il Millennio di Cristo e dichiararono che non ci sarebbero più servi e padroni. Hanno promesso che la gente sarebbe tornata a uno stato di innocenza incontaminata.

La teologia taborita rappresentava una delle partenze più radicali da quella gerarchica della chiesa medievale. Essi respinsero l’aspetto esteriore della chiesa corrotta e insistettero sulla normatività dell’autorità biblica. Anche se i teologi taboriti erano versati nella teologia scolastica, furono tra i primi intellettuali a liberarsi dai metodi scolastici secolari.

I Taboriti erano particolarmente zelanti nelle loro pratiche religiose e, come altre sette, alcuni credevano che fosse loro dovere uccidere tutti gli eretici, cioè i non-Taboriti.

Alcuni dei più importanti teologi taboriti furono Mikuláš Biskupec di Pelhřimov e Prokop Veliký (che morì nella battaglia di Lipany). Le prime idee teologiche radicali dei Taboriti erano rappresentate da Petr Kanis e Martin Huska.

L’esercito di Tabor era guidato da Jan Žižka, il generale boemo che comandava il suo esercito di rag-tag in difesa della Boemia contro l’esercito imperiale crociato sotto l’imperatore Sigismondo. Žižka non credeva che tutti gli eretici dovessero essere uccisi e spesso mostrava clemenza a coloro che sconfisse. Dopo una battaglia, quando il suo esercito gli disobbedì e uccise molti prigionieri, Žižka ordinò all’esercito di pregare per il perdono. Questa esperienza lo ispirò in parte a scrivere un famoso codice di condotta militare – “Žižkův vojenský řád” – un documento in parte ispirato al libro biblico del Deuteronomio. Žižka alla fine lasciò Tabor perché quella comunità divenne troppo radicale per le sue convinzioni e assunse la guida degli Orebiti più moderati di Hradec Králové. A causa delle numerose crociate, i Taboriti e gli Orebiti spesso misero da parte le loro differenze religiose e collaborarono militarmente per sconfiggere le crociate lanciate contro la Boemia.

Una volta che la minaccia esterna fu rimossa dalle vittorie hussite, le varie fazioni hussite si rivoltarono l’una contro l’altra. Infine, il potere dei Taboriti fu rotto, dopo vent’anni, con la battaglia di Lipany il 30 maggio 1434. 13.000 dei 18.000 soldati furono uccisi. Nel 1437 firmarono un trattato con il re ceco Sigismondo.

Anche se i Taboriti cessarono di svolgere un ruolo politico importante, il loro pensiero teologico influenzò fortemente la fondazione e l’ascesa dell’Unità dei Fratelli (Unitas Fratrum) nel 1457 oggi in inglese chiamata Chiesa Morava.

  • La lettera di Giovanna d’Arco agli Hussiti (23 marzo 1430) — Nel 1430, Giovanna d’Arco dettò una lettera che minacciava di guidare un esercito crociato contro gli Hussiti a meno che non tornassero alla “Fede cattolica e alla Luce originale”. Questo link contiene una traduzione della lettera più note e commenti.
  • Le Guerre Hussite
  • La Guerra di Boemia (1420-1434)
  • “Le Guerre Hussite (1419-36)”, di Stephen Turnbull, Osprey Publishing (ISBN 1-84176-665-8)

Vedi anche

  • Guerre Hussite
  • Guerre di Religione
  • Boemia
  • Elenco degli Imperatori
  • Jan Hus

cs:Táborský svazru:Таборитыfi:Taboriitituk:Таборити

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.