In un libro citato capitolo, ecologista Jared Diamond caratterizza i tre principali tipi di esperimento eseguito in ecologia di comunità: l’esperimento di laboratorio, esperimento sul campo, e l’esperimento. Diamond sostiene che ogni forma di esperimento ha punti di forza e di debolezza, rispetto, ad esempio, al realismo o alla capacità di seguire una traiettoria causale. Ma la tipologia di Diamond esaurisce i tipi disponibili di pratiche di ricerca delle cause? Alcuni scienziati sociali hanno caratterizzato qualcosa che chiamano ” causal process tracing.”Si tratta di un quarto tipo di esperimento o qualcos’altro? Esamino la tipologia e il processo causale di Diamond nel contesto di un caso di studio riguardante la dinamica delle popolazioni di lupi e cervi sull’altopiano di Kaibab negli anni ‘ 20, un caso che è stato usato come esempio canonico di una cascata trofica dagli ecologi ma che è stato anche oggetto di controversie. Sostengo che gli ecologisti hanno implementato proficuamente il tracciamento dei processi causali insieme ad altri tipi di esperimenti per aiutare a risolvere le questioni di causalità in questo caso. Resta da vedere quanto sia diffuso l’uso del tracciamento dei processi causali al di fuori delle scienze sociali, ma ci sono alcune applicazioni potenzialmente promettenti, in particolare per quanto riguarda le domande su specifiche sequenze causali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.