TATB è un anello benzenico con nitro alternato e gruppi amminici attaccati intorno ad esso. Come esplosivo, ha una velocità di detonazione di 7.350 metri al secondo, meno di RDX (8.750), ma più di TNT (6900).

 TATB

La principale caratteristica distintiva di TATB è la sua insensibilità a urti, urti, vibrazioni o fiamme. È estremamente difficile esplodere accidentalmente. Questa è una grande preoccupazione per le armi nucleari, che sono attivate da alti esplosivi (un’esplosione nucleare accidentale potrebbe essere un po ‘ imbarazzante). Gli esplosivi che potrebbero essere trasportati dagli aerei devono essere in grado di colpire il suolo senza esplodere in caso di incidente.

Il TATB è talvolta mescolato con altri esplosivi (come il 15% HMX nell’esplosivo legato alla plastica PBX-9503), ma di solito è usato da solo, per sfruttare al meglio la sua insensibilità alla detonazione accidentale.

TATB, testato per la prima volta nel 1955 e nel 1956, è il primo di una classe di esplosivi selezionati per la loro insensibilità. Altri in questa classe includono FOX-7.

Quando si utilizza un esplosivo più sensibile, come TNT, RDX o HMX, un cavo detonante può essere sufficiente per far scattare il dispositivo. TATB non detonerà in modo affidabile dal cavo detonante, quindi viene utilizzato un esplosivo secondario più sensibile (come HMX) e il TATB diventa un esplosivo terziario.

TATB è una molecola molto piatta, simile alla grafite. Questo gli conferisce un effetto lubrificante (untuosità) che lo rende facile da premere negli stampi pur mantenendo l’alta densità necessaria per un alto esplosivo. Quando accoppiato con un fluoropolimero (come Teflon) in un esplosivo legato ai polimeri, questo effetto è aumentato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.