I minerali argillosi sono inclusi in diverse formulazioni sanitarie. In particolare, sono presentati in molti preparati semisolidi con diverse funzioni, tra cui la stabilizzazione di sospensioni ed emulsioni, viscosizzanti e altri compiti reologici speciali, protezione contro gli agenti ambientali, adesione alla pelle, adsorbimento di grassi, controllo del rilascio di calore, ecc. Queste funzioni sono possibili a causa della speciale disposizione delle particelle minerali argillose quando disperse in solventi polari, a causa delle loro elevate superfici e dimensioni colloidali. Quando necessario, le argille vengono lavorate o addirittura modificate per esaltare o modificare alcune proprietà e vengono anche sintetizzati nuovi materiali argillosi con caratteristiche speciali. Infine, le argille sono frequentemente utilizzate in concomitanza con altri modificatori reologici per ottenere effetti sinergici, influenzando la stabilità e/o altre proprietà tecniche dei prodotti sanitari. Il presente documento esamina le proprietà delle dispersioni di minerali argillosi e le diverse funzioni derivate da tali proprietà, fornendo esempi di applicazioni in prodotti destinati a soddisfare gli obiettivi sanitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.